Due cappelli della guida Espresso 2021 a Palermo: vince il Mec restaurant

19.10.2021

La location che coniuga tecnologia e cucina gourmet è stata ideata dall'architetto e imprenditore palermitano Giuseppe Forello, nonché grande collezionista di pezzi d'antiquariato Apple, e vanta la cucina dello chef Carmelo Trentacosti . A pochissimi giorni dalla riapertura, dopo il lungo stop che ha costretto il settore della ristorazione a fermarsi, il Mec Restaurant di Palermo (via Vittorio Emanuele 452, all'interno del cinquecentesco Palazzo Castrone Santa Ninfa) ottiene un riconoscimento prestigioso: i Due Cappelli assegnati dalla Guida de L'Espresso, dedicata ai ristoranti e vini d'Italia 2021; simbolo che contraddistingue i migliori locali della Penisola.

Un risultato ragguardevole (due cappelli d'emblée) se si pensa alla rarità con cui vengono assegnati soprattutto ai locali di recente apertura; ma evidentemente sia l'ammaliante location, che coniuga tecnologia e cucina gourmet, ideata dall'architetto e imprenditore palermitano Giuseppe Forello, nonché grande collezionista di pezzi d'antiquariato apple, che la raffinata cucina dell'executive chef Carmelo Trentacosti hanno convinto tutti. "Sono molto contento del risultato - commenta Giuseppe Forello, founder di Mec - ringrazio la Guida de L'Espresso che, sicuramente farà da trampolino di lancio per futuri riconoscimenti. Con il Mec, Carmelo e il nostro team ho voluto iniziare un percorso che, sono certo, riserverà tante soddisfazioni personali e professionali".