A Palermo brilla una stella.

30.11.2021

Il trionfo del Sud con molte sorprese in provincia e tanti nomi nuovi e giovani. E' la nuova guida Michelin, bibbia del buon gusto internazionale, quella che spinge molti turisti a fare un viaggio solo per andare a degustare i sorprendenti menu degli chef tre stelle. Una edizione in cui l'Italia ha il più alto numero di stellati mai raggiunto per un totale di 378 ristoranti e dove i giudizi premiano qualità, fantasia, idee, tecnica e una cucina capace di sorprendere.

Una geografia del gusto che scopre nuove tappe in Campania e in Calabria e in città meno note, ma che conferma la qualità della Sicilia che oltre alle conferme assegna due riconoscimenti all'Isola: new entry tra gli stellati il Gagini restaurant di Palermo con lo chef Mauricio Zillo, mentre la stella verde (riconoscimento per la sostenibilità, premi consegnati dalla campionessa Federica Pellegrini) è andata al Signum di Salina, alle Eolie, guidato dalla chef Martina Caruso (una stella), premiata come migliore chef donna nel 2019.